Seleziona una pagina

GHD associato a pubertà precoce secondario a trattamento radioterapico cerebrale

Apr 27, 2021 | 1 commento

Le patologie secondarie ai trattamenti delle neoplasie infantili che insorgono e persistono a 5 aa dalla guarigione (late effects) sono sempre più frequenti grazie all’elevata percentuale di sopravvissuti. In questo ambito la endocrinopatie si manifestano in oltre il 50% dei pazienti guariti e il deficit di ormone della crescita rappresenta il deficit più frequente e più precoce nella comparsa. Nel seguente caso clinico riportiamo la comparsa di deficit di GH in una bambina sottoposta a chirurgia, chemioterapia mieloablativa ad alte dosi, trapianto di midollo e radioterapia cerebrale per medulloblastoma cerebellare classico, associato a sviluppo di pubertà precoce.

1 commento

Invia un commento