Seleziona una pagina

Un paziente SGA. Caso clinico

Mar 15, 2021 | 0 commenti

Viene descritto il caso di un paziente nato alla 27° settimana di gravidanza, peso alla nascita gr 420 (< 3° centile) che ha presentato asfissia neonatale con Leucoencefalopatia periventricolare da esiti di sofferenza perinatale, ritardo psicomotorio, deficit visivo, malattia polmonare cronica IURG. Dall’età di 3 anni in terapia con Depakin. Dall’età di 5 anni, per severo deficit staturale, è stata intrapresa terapia con GH con progressiva normalizzazione della velocità di crescita e contestuale miglioramento del ritardo psicomotorio.

0 commenti

Invia un commento